Accettazione dell'eredità con beneficio di inventario

Quando non è chiaro se il patrimonio da ereditare sia gravato da passività superiori all'attivo caduto in successione è opportuno ricorrere all’accettazione dell’eredità con beneficio d’inventario.

Tale istituto consente all’erede di tenere distinto il proprio patrimonio da quello del defunto e di conseguenza di evitare di rispondere con i propri beni per i debiti che erano del defunto.

In questo modo l’erede può procedere a pagare i debiti ereditari utilizzando unicamente il patrimonio ereditato.

Il nostro studio si occupa di fornire assistenza per la dichiarazione di accettazione con beneficio di inventario e per la redazione dell'inventario dei beni ereditario che dovrà obbligatoriamente essere predisposto entro tre mesi, pena la perdita del beneficio.

Inoltre ci occupiamo dei ricorsi di volontaria giuridiszione per ottenere l'autorizzazione all'utilizzo dei beni ereditari e per la liquidazione concorsuale dell'eredità.

eredità torino